Carlo Striuli | Basso-Baritono

Carlo Striuli nel ruolo di Sintram, i cavalieri di ekebù al Teatro Lirico G. Verdi di Trieste

Galleria Immagini

 
 

Biografia

Carlo Striuli è un cantante lirico italiano, basso-baritono.
Ha studiato canto con Mario del Monaco e si è perfezionato con Marcello del Monaco ed Ettore Campogalliani.

È stato premiato ai concorsi: “Battistini”, “Viotti” e “I Nuovi del Carlo Felice” di Genova.

È stato scelto da Luciano Pavarotti fuori concorso (Pavarotti “Voice Competition” di Filadelfia) per cantare “Colline” ne “La Boheme”, sia al Teatro dell’Opera di Genova che nella tournée a Pechino, nel 1986.

Ha cantato nei principali Teatri Italiani tra i quali:
La Scala, il Maggio musicale fiorentino, Opera di Roma, Carlo Felice di Genova, San Carlo di Napoli, Petruzzelli di Bari, La Fenice di Venezia (Premio “Abbiati” con Turandot di Busoni), Terme di Caracalla, Arena di Verona, Teatro Lirico di Cagliari, Anfiteatro Romano di Cagliari, Torre del Lago Puccini, Regio di Torino, Massimo di Palermo, Verdi di Trieste, Bellini di Catania, Stadio Olimpico di Roma nelle produzioni realizzate dal Teatro dell’Opera, Teatro Verdi di Salerno.

Ha partecipato alle tournée dell’Arena di Verona:

  • Tokio, 1989 e 1991, con Aida e Turandot;
  • Francoforte, Zurigo e Vienna, con Nabucco.

E’ stato ospite a:
N.I.O. di Tel-Aviv, Arena di Cesarea, Israel Philarmonic Orchestra, Bilbao-Abao; Parigi, Tokio, Theatro Municipal do Rio de Janeiro, Suntury Hall e Teatro Nazionale di Tokio; Mosca-Bolshoj; Seul; e nelle coproduzioni del Metropolitan di New York e Covent Garden di Londra a Shanghai e Guangzhou.

Ha preso parte a numerose serate inaugurali dell’Arena di Verona proseguendo la sua collaborazione per 23 stagioni consecutive.

Registrazioni RAI-RADIO:

Ernani, Trovatore, Attila, Carmen, Elisabetta al Castello di Kenilworth, il Campiello, La Straniera, Pittori Fiamminghi, Turandot, Otello (con Domingo, Bruson, Dessì), Alice, Tosca (con Pavarotti, Pons, Kabaiwanska), Aida (con Cossotto,Cappuccilli e Chiara), Aida (con Cura, Guleghina, Terent’Eva), Fedora (con Freni), Nabucco (con Bruson e Dimitrova), Manon Lascaut e Adriana Lecouvreur.

Discografia:

La Straniera, Il Campiello, Elisabetta al Castello di Kenilworth, Rigoletto, Ernani, Aida, Nabucco, Alice, Trovatore, Gioconda, Cavalieri di Ekebù, Roberto il Diavolo, Madama Butterfly.

Film:

“Rossini Rossini” regia di Monicelli.

Mostra
Nascondi